Camera di Commercio di Teramo

Bandi

Logo CCIAA Teramo
RICERCA ASSISTITA
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Bandi
PROROGA TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE DI CONTRIBUTO PER INCENTIVI ALLE ATTIVITA' ECONOMICHE DANNEGGIATE DAGLI EVENTI CALAMITOSI DEL GENNAIO 2017 (delibera di Giunta camerale n. 27 del 07.02.2019)   DATA SCADENZA 26 GIUGNO 2019
BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE ATTIVITA' ECONOMICHE DANNEGGIATE DAGLI EVENTI CALAMITOSI DEL GENNAIO 2017

La Camera di Commercio di Teramo, con la finalità di sostenere l'economia dei comuni interessati dalle eccezionali nevicate del gennaio 2017, concede contributi alle imprese che hanno subito danni dall'evento calamitoso risultanti da perizia asseverata.

 

Possono presentare richiesta, per ottenere i contributi,  le imprese con sede legale e/o operativa in provincia di Teramo, che hanno subito danni fisici dalle nevicate del gennaio 2017, risultanti da perizia asseverata redatta da professionisti abilitati, o prodotta in modo cumulativo dal comune di appartenenza.

 

La somma stanziata per l’erogazione dei contributi ammonta ad € 110.565,46 a fondo perduto.

 

Per fruire dei sopraindicati benefici, le imprese dovranno presentare domanda – in un UNICO FILE PDF - alla Camera di Commercio di Teramo, Via Savini 48-50 64100 Teramo, esclusivamente a mezzo pec, cciaa.teramo@te.legalmail.camcom.it, corredata di tutta la documentazione necessaria per ottenere il contributo, entro il giorno 24 aprile 2019 ore 24,00. Le domande pervenute saranno inserite in graduatoria secondo la data e l’ora di spedizione della pec.

 

 

Bando
Modulo di domanda

 

Per maggiori informazioni:
Dott.ssa Valentina Bertazzi
Tel. +39 861-335227
e-mail: valentina.bertazzi@te.camcom.it

 

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE MEDIANTE ABBATTIMENTO DEI TASSI DI INTERESSE SU PRESTITI BANCARI - ANNUALITA' 2019 La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Teramo, nell’ambito delle azioni di intervento individuate dal progetto “Valorizzazione del turismo, del territorio, delle tipicità, delle eccellenze e dei borghi” di cui alla delibera di Consiglio camerale n.15 del 21/04/2017 e successivamente approvato dal MISE, intende sostenere ed incentivare la competitività delle micro, piccole e medie imprese (PMI) della provincia di Teramo le cui attività determinano l'offerta ed i servizi turistici del territorio , attraverso l’erogazione di contributi finalizzati ad abbattere gli interessi su prestiti che le imprese richiedono al sistema bancario per attività di investimento (con eventuale garanzia dei Confidi) atte a migliorare l’offerta turistica del territorio, ad ampliare e qualificare i servizi ai turisti, ad incentivare la digitalizzazione delle imprese, la riqualificazione delle strutture ricettive .

Possono partecipare al presente bando le micro, piccole e medie imprese (PMI), anche in forma cooperativa, con sede legale e/o unità operativa nella provincia di Teramo che rientrano nella definizione di PMI secondo i parametri riportati nell’allegato 1 del Regolamento (UE) 651/2014 del 17 giugno 2014, che riprende la Raccomandazione della Commissione Europea del 6 maggio 2003, n. 2003/361/CE pubblicata su G.U.U.E. 20 maggio 2003, n. L.124 e che svolgono un’attività classificata nei settori del commercio, dell'artigianato e, per quanto concerne il turismo con i codici ATECO 2007 di cui alla divisione:

55 ALLOGGIO e tutti i sottodigit ;
56 ATTIVITA’ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE e tutti i sottodigit con esclusione del
56.2 e dei suoi sottodigit (catering e mense);
79 ATTIVITA’ DEI SERVIZI DELLE AGENZIE DI VIAGGIO, DEI TOUR OPERATOR E
SERVIZI DI PRENOTAZIONE E ATTIVITA’ CONNESSE e tutti i sottodigit.
93.21. PARCHI DI DIVERTIMENTO E PARCHI TEMATICI
93.29.2 GESTIONE DI STABILIMENTI BALNEARI

La somma stanziata per l'erogazione dei contributi previsti dal presente bando è di € 100.000,00 .

Per fruire dei benefici derivanti dal presente regolamento le imprese devono presentare domanda – su appositi modelli messi a disposizione dalle Banche partecipanti, ed eventualmente dai Confidi nel caso che il finanziamento venga garantito da un consorzio fidi, da ritirarsi presso le stesse – alla Camera di Commercio di Teramo, Via Savini 48-50 64100 Teramo, esclusivamente a mezzo pec cciaa.teramo@te.legalmail.camcom.it corredata di tutta la documentazione necessaria per ottenere l’affidamento, a partire dalle ore 8,00 del 25 marzo 2019 . La domanda e la documentazione allegata dovranno essere raccolte in un unico file PDF.

In riferimento al “Bando per la concessione di contributi alle imprese turistiche mediante abbattimento dei tassi di interesse su prestiti bancari”  (delibera n. 37 del 19 febbraio 2019) la Giunta della Camera di Commercio di Teramo, con delibera n. 43 del 19 marzo 2019, ha deliberato di  estendere l’ammissibilità a contributo delle istanze  presentate da aziende iscritte alla Camera di Commercio di Teramo a qualsiasi istituto bancario, indipendentemente dal fatto che quest’ultimo abbia manifestato o meno l’interesse verso l’iniziativa, fermo restando che devono essere rispettati i criteri di concessione del prestito previsti dall’art.3 del citato bando, ed inoltre ha stabilito che nella istanza di partecipazione da inviare alla Camera di Commercio di Teramo, secondo le modalità previste dall’Art. 5 del bando, l’impresa dovrà indicare la denominazione dell’istituto bancario,  la sede al quale dovrà essere inviata da parte dell’ente camerale l’istanza, la pec della banca ed il  nominativo del referente della banca.


Ulteriori informazioni
Tonia Ruggieri
Tel. +39 (0)861.335233
PEC: cciaa.teramo@te.legalmail.camcom.it
Sito web. www.te.camcom.it

BANDO PER LA CONCESSIONE CONTRIBUTI PER L'INCENTIVAZIONE DEL TURISMO NEI PERIODI DI BASSA STAGIONALITA' - ANNO 2019

La Camera di Commercio di Teramo, riconosciuta l’esigenza di destagionalizzare i flussi turistici nei comuni della provincia ed allo scopo di allungare i periodi di utilizzo delle strutture ricettive, eroga contributi a titolo di concorso spese a gruppi di turisti che soggiornano presso le strutture ricettive, condotte sotto forma di impresa (Alberghi, Bed and Breakfast, Agriturismo, Ostelli, Rifugi alpini, Villaggi turistici, Camping) della provincia di Teramo, in periodi di bassa stagionalità.

A tal fine la Camera di Commercio di Teramo, attraverso il presente bando, prevede, per l’anno 2019, uno stanziamento complessivo di € 100.000,00 destinati all’erogazione di contributi ai soggetti di cui al successivo art. 2, per l’organizzazione di soggiorni presso le strutture ricettive di cui al punto precedente.

Sono ammessi al beneficio le scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado, le associazioni Onlus, i Cral aziendali, i circoli ricreativi, i circoli culturali, le organizzazioni turistiche senza scopo di lucro, organizzazioni che promuovono il turismo accessibile, le associazioni di pensionati, le associazioni sportive dilettantistiche e le società sportive, i gruppi di turismo sociale organizzati dai comuni o dalle organizzazioni professionali, le parrocchie.

I gruppi di partecipanti devono essere formati da almeno 10 persone, di qualsiasi nazionalità. La durata minima del soggiorno è di 3 pernottamenti consecutivi in una o più strutture ricettive, di cui all'art.1, della provincia di Teramo.

Per l’anno 2019 i periodi di bassa stagionalità sono i seguenti:

7 gennaio – 31 maggio
10 settembre – 21 dicembre

Ulteriori informazioni
Tonia Ruggieri
Tel. +39 (0)861.335233
PEC: cciaa.teramo@te.legalmail.camcom.it

 

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PROGETTI DI PROMOZIONE ECONOMICA E TERRITORIALE

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Teramo, nell’ambito delle azioni di intervento individuate dal progetto “Valorizzazione del turismo, del territorio, delle tipicità, delle eccellenze e dei borghi” di cui alla delibera di Consiglio camerale n.15 del 21/04/2017 e successivamente approvato dal MISE, intende sostenere ed incentivare la competitività del sistema turistico della provincia di Teramo, attraverso il sostegno ad importanti iniziative di valorizzazione del territorio e delle sue peculiarità. In particolare si intende sostenere iniziative di promozione e di marketing territoriale finalizzate a presentare, comunicare, valorizzare le peculiarità tipiche del territorio provinciale in ambito agricolo, artigianale, turistico, industriale, storico culturale.

Sono ammessi a presentare domanda per concorrere ai benefici del presente bando:

  1. enti ed organismi privati portatori di interessi collettivi o diffusi del sistema delle imprese o di settori della comunità economica e civile: ad esempio, associazioni imprenditoriali, o loro società di servizi in cui la partecipazione da parte dell’Associazione al capitale sociale non sia inferiore al 75%, consorzi di imprese, associazioni di consumatori e di rappresentanza dei lavoratori, ordini professionali;
     
  2. enti pubblici e organismi a prevalente capitale pubblico;
     
  3.  enti, società ed altri organismi partecipati dall'ente camerale;
     
  4.  associazioni senza scopo di lucro, qualora la domanda di contributo abbia ad oggetto progetti e interventi di rilevante impatto per il sistema economico provinciale, di cui all'Art.3 .

Al fine di consentire alla Camera di Commercio di pianificare i propri interventi, prevedendo adeguate risorse finanziarie nel rispetto delle indicazioni e delle priorità individuate dagli strumenti di programmazione, i soggetti che intendano ottenere contributi per il sostegno di iniziative interessanti ai fini della promozione dell'economia provinciale da realizzarsi nel corso dell'anno 2019, presentano domanda di contributo a partire dal 11 febbraio 2019 fino al 30 novembre 2019.

Le domande di contributo con i relativi allegati, RACCOLTE IN UN UNICO FILE, dovranno essere presentate, nei termini di cui sopra, a mezzo pec cciaa.teramo@te.legalmail.camcom.it alla Camera di Commercio di Teramo – Area II Promozione, Studio dell’economia e Servizi alle imprese – Via Savini 48-50, 64100 Teramo.

 

Ulteriori informazioni
Tonia Ruggieri
Ufficio Promozione e Servizi alle Imprese
Tel. +39 (0)861.335233
PEC: cciaa.teramo@te.legalmail.camcom.it

 

 

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE
PER LA PARTECIPAZIONE AD EVENTI FIERISTICI INTERNAZIONALI - ANNO 2019

La Camera di Commercio di Teramo nell'ambito degli obiettivi strategici definiti in sede di approvazione della Relazione previsionale e programmatica per l'anno 2019, ed in osservanza a quanto stabilito nel comma 1 dell'Art.4 del "Regolamento generale recante criteri e modalità per la concessione di contributi, sovvenzioni, sussidi ed ausili finanziari per l'attribuzione di vantaggi economici in conformità dell'art. 12 della legge 7 agosto 1990, n.241", approvato dal Consiglio camerale con Delibera n. 10 del 31 gennaio 2017, intende favorire i processi di internazionalizzazione delle imprese della provincia di Teramo, tramite contributi a fondo perduto per la partecipazione delle pmi a fiere internazionali.

Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal presente bando, le imprese di tutti i settori operanti nella provincia di Teramo di cui all'art. 2 del vigente bando.


Per le finalità di cui al presente bando la Giunta Camerale ha stanziato, per l'anno 2019, la somma complessiva di € 90.000.

L’ammontare del contributo verrà calcolato in base alle spese finanziabili documentate di cui ai successivi artt. 6 e 7 e coprirà fino al 50% di detti oneri, con i massimali di rimborso di cui all'art. 4.

Ciascuna impresa potrà presentare fino ad un massimo di due istanze di contributo. In tal caso il contributo relativo alla seconda istanza verrà riconosciuto con i massimali di cui all'art. 4.

 

Ulteriori informazioni:
Tonia Ruggieri
Ufficio Promozione e Servizi alle Imprese
Tel. +39 (0)861.335233
PEC: cciaa.teramo@te.legalmail.camcom.it
Sito web. www.te.camcom.it

 

N.B.: ai fini della visione del bando è da ritenersi corretto il file denominato "bando (versione definitiva)".

 

 

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE ATTIVITA' ECONOMICHE DANNEGGIATE DAGLI EVENTI CALAMITOSI DEL GENNAIO 2017

La Camera di Commercio di Teramo, con la finalità di sostenere l'economia dei comuni interessati dalle eccezionali nevicate del gennaio 2017, concede contributi alle imprese che hanno subito danni dall'evento calamitoso risultanti da perizia asseverata.

 

Possono presentare richiesta per ottenere i contributi le imprese con sede legale e/o operativa in provincia di Teramo, che hanno subito danni fisici dalle nevicate del gennaio 2017, risultanti da perizia asseverata redatta da professionisti abilitati, o prodotta in modo cumulativo dal comune di appartenenza.

 

La somma stanziata per l’erogazione dei contributi ammonta ad € 142.565,46 di cui euro 82.565,46 destinati a finanziare interventi a fondo perduto ed euro 60.000,000 destinati all'abbattimento interessi su finanziamenti bancari.

 

Per fruire dei sopraindicati benefici, le imprese dovranno presentare domanda – in un UNICO FILE PDF - alla Camera di Commercio di Teramo, Via Savini 48-50 64100 Teramo, esclusivamente a mezzo pec, cciaa.teramo@te.legalmail.camcom.it, corredata di tutta la documentazione necessaria per ottenere il contributo, dalle ore 08.00 del 23 ottobre 2018 alle ore 12.00 del 31 gennaio 2019. Le domande pervenute saranno inserite in graduatoria secondo la data e l’ora di spedizione della pec.

 

 

 

Per maggiori informazioni:
Dott.ssa Valentina Bertazzi
Tel. +39 861-335227
e-mail: valentina.bertazzi@te.camcom.it

 

 

INFORMAZIONI IN MERITO AI REQUISITI DI ACCESSO AL BANDO

 

Il Bando per la concessione di contributi alle attività economiche danneggiate dagli eventi calamitosi del gennaio 2017 (Delibera di Giunta n. 133 del 25 settembre 2018 ) prevede quale requisito di accesso ai contributi, la dimostrazione dei danni subiti dalla nevicata nel gennaio 2017 per mezzo di perizia asseverata redatta da un tecnico esperto abilitato (iscritto al relativo Albo professionale), o di copia della scheda C di “Ricognizione del fabbisogno per le attività economiche e produttive” consegnata al Comune di appartenenza o direttamente alla Regione Abruzzo, secondo le modalità ed i tempi stabiliti negli appositi Avvisi Pubblici , emanati dai Comuni a seguito dell'Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 441 del 21 marzo 2017 (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 03/04/2017).

L'azienda che risulti in possesso di tale documentazione, redatta a suo tempo e non oltre il 2 luglio 2017, termine entro il quale “il Commissario delegato trasmette al Dipartimento della Protezione Civile la relazione contenente la ricognizione di cui agli art. 5,6, e 7...” della citata Ordinanza, può presentare istanza per accedere ai contributi previsti dal Bando dell'Ente camerale.

Le spese ammissibili, sostenute dal 1 giugno 2018, sono quelle elencate nell'Art. 3 del Bando, ma non devono necessariamente riguardare il ripristino, la ristrutturazione, il rifacimento di opere murarie o impiantistiche danneggiate dagli eventi, così pure l'acquisto di beni strumentali non deve riguardare necessariamente i beni danneggiati o distrutti dalla calamità. Le spese possono essere sostenute, per le tipologie di investimento previste dall'Art. 3 , indipendentemente dai danni subiti.

 

 

Condividi questa pagina

In questa pagina

- Inizio della pagina -
Il progetto Camera di Commercio di Teramo è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it