Camera di Commercio di Teramo

Internet point e phone center/fax center

Logo CCIAA Teramo
RICERCA ASSISTITA
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Guida alle attività economiche
Internet point e phone center/fax center
Argomenti: registro Imprese

Descrizione attività

 

Normativa:
D.Lgs. 1 agosto 2003 n. 259;  D.P.R.n.160/2010.

 

 

Luogo aperto al pubblico che mette a disposizione terminali e apparati di comunicazione attraverso i quali è possibile effettuare connessioni alla rete internet e servizi di accesso telefonico.
 
 
Requisiti

L'apertura di una attività di fornitura di servizi di phone center, internet point o fax è soggetta a dichiarazione di inizio attività da inoltrare all'Ispettorato.
 
I documenti da presentare sono:
1.    Domanda come da allegato 9  all'art. 25 del Codice delle Comunicazioni elettroniche;
 
2.    Certificato del Casellario Giudiziale del rappresentante legale o un'autocertificazione di assenza di carichi pendenti, con relativa fotocopia di un documento di riconoscimento;
 
3.    Autocertificazione iscrizione alla Camera di commercio con nulla osta antimafia. 

Tutta la documentazione va presentata all'Ispettorato Territoriale competente per la Regione di residenza, al quale è possibile rivolgersi per maggiori informazioni o chiarimenti.
 
L'impresa è abilitata ad iniziare la propria attività a decorrere dall'avvenuta presentazione della dichiarazione.

Annotazioni

 

Cessazione attività
Per la cessazione è necessario effettuare una comunicazione di cessazione di attività al MISE, nonché comunicare la cessazione dell'attività al comune competente, nel caso fosse prevista dai regolamenti comunali.


Non costituisce attività di internet point/phone center
quandi si tratta di attività secondaria rispetto a quella svolta dall'impresa, per esempio se svolta:
  • dagli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande che mettono a disposizione della clientela un solo terminale di rete;
  • dalle biblioteche e dalle scuole;
  • dalle strutture ricettive;
  •  dalle tabaccherie.
(si tratta di un elenco esemplificativo e non esaustivo).
 
 
(Dal 01/01/2012 non è più necessaria la licenza rilasciata dalla Questura, come era previsto dal DL. 144/2005).

Condividi questa pagina

In questa pagina

- Inizio della pagina -
Il progetto Camera di Commercio di Teramo è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.