Camera di Commercio di Teramo

Laboratorio non alimentare

Logo CCIAA Teramo
RICERCA ASSISTITA
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Guida alle attività economiche
Laboratorio non alimentare
Argomenti: artigianato

Descrizione attività
 
Normativa:
L. 241/1990.
 
 

Laboratorio di autoriparazione, ottico o odontotecnico o ortopedico, tintolavanderia, toilettatura degli animali, autolavaggio, onicotecnica, tatuaggi, piercing, etc.
 
Requisiti

L'attività è soggetta a segnalazione certificata di inizio di attività (S.C.I.A.) da presentare al Comune competente per territorio.

Nel caso di cessazione dell'attività, è necessario presentare il modello di comunicazione di cessazione al Comune competente per territorio.
 
 

Annotazioni

E’ attività artigiana se ricorrono le condizioni previste dalla L. n. 443/85 e dalla Legge regionale n. 3/2015.: http://www.rm.camcom.it/pagina100_artigianato.html
 
Per le attività di autoriparazione disciplinate dalla L. 122/1992, è necessario presentare il modello S.C.I.A. al comune competente per territorio, nonché è necessario ottenere il riconoscimento dei requisiti da parte della Camera di Commercio (consultare la pagina)
 

Condividi questa pagina

In questa pagina

- Inizio della pagina -
Il progetto Camera di Commercio di Teramo è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it