Camera di Commercio di Teramo



Motore di ricerca contenuti





News


Strumenti

Stampa questa pagina Invia questa pagina

Contenuto

UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO E LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE


L'Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (U.R.P.) costituisce l'interfaccia tra la Camera di Commercio ed il mondo dei suoi utenti. E' stato istituito in applicazione dei principio di trasparenza della Pubblica Amministrazione, recependo le indicazioni di cui alla Legge 241/90, al Decreto Legislativo 29/93 e alla Legge 150/00.

 

Cosa fa


L'U.R.P. promuove e realizza l'attività di comunicazione diretta al pubblico relativamente alle competenze previste dalla L. 150/00 e in particolare:

  • offre servizi all'utenza per l'attuazione e l'esercizio dei diritti di informazione, partecipazione e accesso di cui alla L. 241/90 e seguenti;
  • agevola l'utilizzazione dei servizi offerti ai cittadini, anche attraverso l'illustrazione delle disposizioni normative e amministrative e con l'informazione sulle strutture e sui compiti della propria amministrazione;
  • attua, mediante l'ascolto dei cittadini e la comunicazione interna, i processi di verifica della qualità dei servizi e di gradimento degli stessi da parte degli utenti;
  • garantisce la reciproca informazione tra l'ufficio per le relazioni con il pubblico e le altre strutture operanti nell'amministrazione, nonché fra gli uffici per le relazioni con il pubblico delle varie amministrazioni;

fornisce informazioni su:

  • servizi e attività della Camera di Commercio e delle sue Strutture collegate
  • orari, logistica, procedimenti amministrativi, tempi e responsabili dei singoli Uffici
  • manifestazioni e iniziative
  • sito camerale


mette a disposizione dell'utenza:

  • guide ai singoli servizi
  • schede tematiche
  • pubblicazioni e brochure su specifiche iniziative

Dove si trova


L'Ufficio Relazioni con il Pubblico si trova presso la Camera di Commercio in Via Savini, 48/50 - 64100 Teramo - Primo piano.

Bollettini da 309 euro, ma dietro c'è la truffa


Sopra il bollettino è riportata la dicitura "Iscrizione obbligatoria al portale multiservizi". La Camera di Commercio invita le imprese a non pagare. Si tratta di una truffa dietro ai bollettini che in questi giorni stanno arrivando a numerose imprese commerciali del territorio teramano, in particolare a quelle di nuova registrazione. L'importo complessivo è di ben 309,87 euro (tra tariffa base e iva al 21%) e vale per una non meglio precisata "iscrizione al portale multiservizi riservato alle ditte iscritte alla Camera di Commercio, Industria, Agricoltura e Artigianato".

Con caratteri più piccoli, su un lato del bollettino, è riportata la frase: "L'iscrizione è obbligatoria per le ditte iscritte alla Camera di Commercio qualora si desideri usufruire dei servizi offerti, totalmente detraibili ai fini iva. L'accettazione della nostra proposta e l'utilizzo del nostro portale multiservizi ha finalità esclusivamente commerciale e non surroga né in alcun modo sostituisce gli adempimenti imposti dallo Stato e dalla pubblica amministrazione in tema di iscrizione al Registro delle Imprese".

Ma da chi arrivano queste richieste di pagamento, che hanno tutta l'apparenza di essere obbligatorie? Chi le spedisce? Sul bollettino sono solamente indicati il nome della società, una srl, e la casella postale di riferimento che, sembra, faccia riferimento ad una cittadina della Campania.

La conferma del fatto che il bollettino non vada pagato arriva direttamente dalla Camera di Commercio: «Le imprese - ci spiega il Dott. Giampiero Sardi, Segretario Generale - non sono assolutamente tenute a pagare. Il servizio e la relativa richiesta di denaro non hanno niente a che vedere con la Camera di Commercio di Teramo .

2^ Giornata della Trasparenza


Lunedì 29 aprile 2013, alle ore 11.00,  la Camera di Commercio di Teramo  organizza la seconda Giornata della Trasparenza attraverso una conferenza stampa nel corso della quale metterà a disposizione degli "stakeholder" e più in generale di tutti i cittadini il Piano della Performance, dando così attuazione al principio di trasparenza nella nuova accezione di accessibilità totale delle informazioni concernenti ogni aspetto dell'organizzazione.

Il Piano della Performance costituisce, infatti, il sistema portante dell'attività di programmazione della Camera di Commercio, poiché è in esso che trovano concreta attuazione gli indirizzi strategici definiti dall'Ente, sulla base delle esigenze rappresentate dagli stakeholder, e vengono individuati gli obiettivi finali e intermedi e gli indicatori per la misurazione e la valutazione della performance.

La Giornata della Trasparenza consente di attivare il "controllo sociale diffuso" sulla capacità della Camera di Commercio di dare risposte qualificate, seppure con il vincolo delle minori risorse disponibili.

Il coinvolgimento dei "Portatori d'interesse" è il fulcro della giornata della trasparenza, e costituisce l'avvio di un programma di interlocuzione sistematica, per realizzare la più ampia cooperazione degli aggregati istituzionali e sociali nella definizione delle direttive strategiche del'Ente.

L'organizzazione della Giornata della Trasparenza assume particolare rilievo nell'ambito delle iniziative che il decreto legislativo 150/2009 prevede per garantire un adeguato livello di trasparenza, di legalità e di sviluppo della cultura dell'integrità.

Scarica l'invito

Premio della Fedeltà al Lavoro e del Progresso Economico - Edizione 2012


Si ripropone anche quest'anno il "Premio della Fedeltà al Lavoro e del Progresso Economico" rivolto agli imprenditori economici della provincia di Teramo con almeno 25 anni di attività nel settore di appartenenza.

I 50 premi deliberati dalla Giunta Camerale e consistenti in una medaglia in oro e un diploma di benemerenza, sono suddivisi nelle seguenti categorie:

Categoria 1 - DIRIGENTI DI AZIENDA
n. 1 premio  a dirigenti di azienda nei settori: industria, artigianato, commercio, agricoltura, turismo, pesca, cooperazione e servizi  con anzianità presso la stessa azienda di almeno 25 anni e la qualifica di dirigente da almeno 15 anni;

Categoria 2 - LAVORATORI DIPENDENTI
n.4 premi a lavoratori dipendenti, anche di associazioni di categoria, che prestino presso la stessa azienda, o associazione, nei settori di cui alla categoria 1, lodevole e ininterrotto servizio da almeno 25 anni.

Categoria 3 - LAVORATORI PENSIONATI
n. 2 premi  a lavoratori che abbiano prestato lodevole servizio alle dipendenze di imprese dei settori del commercio, dell'industria, dell'artigianato, dell'agricoltura, della cooperazione, del turismo, del credito-assicurazioni e servizi alle imprese, dei trasporti e spedizioni e della pesca.

Categoria 4 - IMPRENDITORI AGRICOLI E COLTIVATORI DIRETTI
n. 4 premi ad imprenditori agricoli e coltivatori diretti che abbiano prestato presso la stessa azienda lodevole e ininterrotto servizio da almeno 25 anni.

Categoria 5 - SETTORE PESCA
n. 1  premio ad imprenditori della pesca che abbiano prestato presso la propria azienda lodevole ed ininterrotto servizio da almeno 25 anni.

Categoria 6 - SETTORE COOPERAZIONE
n.  1 premio ad imprenditore della cooperazione che abbia prestato presso la propria azienda lodevole ed ininterrotto servizio da almeno 25 anni.

Categoria 7 - SETTORE INDUSTRIA
n. 8  premi ad imprenditori industriali che abbiano prestato presso la propria azienda lodevole ed ininterrotto servizio da almeno 25 anni.

Categoria  8 - SETTORE COMMERCIO E TURISMO
n. 11 premi ad imprenditori del settore commercio e turismo che abbiano prestato presso la propria azienda lodevole ed ininterrotto servizio da almeno 25 anni.

Categoria 9 - SETTORE ARTIGIANATO
n. 11 premi ad imprenditori del settore artigianato che abbiano prestato presso la propria azienda lodevole ed ininterrotto servizio da almeno 25 anni.

Categoria 10 - AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO
n. 2  premi ad agenti e rappresentanti di commercio che abbiano ininterrottamente svolto tale attività per un periodo di almeno 25 anni.

Categoria 11 - SETTORE DEL TERZIARIO AVANZATO
n. 1  premio  a titolare che opera nel settore del cosiddetto "terziario avanzato" con moderne attrezzature informatiche e telematiche e la cui attività di servizi tende a favorire i vari comparti economici (primario, secondario e terziario stesso) ai quali trasferiscono Know-how, innovazioni tecnologiche, professionali ed i risultati della ricerca applicata ad es.: consulenze informatiche, consulenze aziendali, system engineering, formazione manageriale, brokeraggio, ecc., il quale dimostri di aver concorso in modo determinante alla innovazione di aziende con il conseguimento degli obiettivi prefissati.

Categoria 12 - IMPRESA
n. 4  premi alle imprese individuali e alle società dei settori agricolo, industriale, artigiano, commerciale, della cooperazione e del turismo con almeno 25 anni di attività.

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro e non oltre il 18 settembre 2012.

Dcumentazione:
- Bando di concorso
- Modulo di domanda (all. 1)
- Dichiarazione del datore di lavoro (all. 2)
- Dichiarazione del coltivatore diretto (all. 3)
- Dichiarazione dell'imprenditore (all. 4)
- Dichiarazione del legale rappresentante di società (all. 5)

Per ulteriori informazioni:
UFFICIO SEGRETERIA GENERALE
tel. 0861.335243 - telefax: 0861.356067
email: segreteria.generale@te.camcom.it



 

Mostra storico-documentaria 150° anniversario istituzione Camera di Commercio di Teramo


Nell'ambito delle Giornate Europee del Patrimonio 2012, la Camera di Commercio di Teramo, in collaborazione con l'Archivio di Stato, organizza una mostra storico-documentaria e fotografica per la celebrazione del 150° anniversario della istituzione dell'Ente camerale a testimonianza di come lo stesso svolge ed ha svolto una notevole opera socio-economica sul territorio teramano.

Per una ricognizione piu' precisa e completa del quadro storico-giuridico, ampia attenzione e' stata riservata anche al settore normativo, a quello dell'istruzione e della valorizzazione del territorio, alle attivita' commerciali e agli ambiti particolari comunque legati allo sviluppo  del Distretto camerale. Saranno esposti cartoline d'epoca, carte intestate, manifesti  pubblicitari afferenti  alle aziende storiche, alcune delle quali, ancora oggi  operano sul territorio e trasmettono alle nuove generazioni l'importante esperienza di fare impresa.

La mostra verra' inaugurata il 29 settembre 2012  presso l'Archivio di Stato di Teramo e la sede monumentale di S.Agostino del XIII secolo fara' da cornice alla interessante  esposizione storico-documentaria che potra' essere visitata fino al 6 ottobre.

Nell'ambito di tale iniziativa, è previsto un convegno che ospiterà gli interventi di Giustino Di Carlantonio, Presidente della Camera di Commercio di Teramo; Fabrizio Magani; Direttore Regionale per i Beni Culturali Paesaggistici dell'Abruzzo; Maria Teresa Spinozzi, Soprintendente Archivistico per l'Abruzzo; Luciano D'Amico, Preside della Facolta' di Scienze della Comunicazione presso l'Universita' degli Studi di Teramo; Francesca Fausta Gallo, Docente della Facolta' di Scienze Politiche presso l'Universita' degli Studi di Teramo; Carmela Di Giovannantonio - Direttore dell'Archivio di Stato di Teramo.

Scarica l'invito

Per informazioni


Tiziana Fidanza
- Tel. 0861-335280 - Fax 0861-356067
e-mail: urp@te.camcom.it


Indirizzo e contatti:

Copyright Camera di Commercio di Teramo. Partita IVA 00127790673 - P.E.C. cciaa.teramo@te.legalmail.camcom.it - Tutti i diritti riservati.