Camera di Commercio di Teramo

Attività Ispettiva e Vigilanza del Mercato

Logo CCIAA Teramo
RICERCA ASSISTITA
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Attività Ispettiva e Vigilanza del Mercato
Home CCIAA Teramo » Tutelare impresa e consumatore » Attività Ispettiva e Vigilanza del Mercato

 

Funzioni delle Camere di Commercio

 I compiti assegnati alle Camere di Commercio in materia di vigilanza sono finalizzati a garantire che i prodotti immessi in commercio siano sicuri e rispettino le varie disposizioni normative al fine di:

  • assicurare una corretta informazione all’acquirente circa le caratteristiche del prodotto acquistato, l’identità del produttore e/o responsabile dell’immissione in commercio e la conformità alle norme che regolano la produzione e la commercializzazione di un dato prodotto;
  • favorire la leale concorrenza tra le imprese di un determinato settore;
  • informare gli operatori circa i loro obblighi, l’evoluzione delle norme di un determinato settore instaurando un dialogo permanente;
  • verificare le attività poste in essere dagli operatori e rimediare ad eventuali irregolarità riscontrate.
     

Vigilanza
La vigilanza  spetta al Ministero per lo Sviluppo Economico - Direzione Generale Vigilanza e Normativa Tecnica - che si avvale delle Camere di Commercio, alle quali sono state conferite le funzioni di vigilanza dei soppressi Uffici Provinciali UU.P.I.C.A. e della Guardia di Finanza.

Svolgono attività di vigilanza anche la Polizia Municipale, NAS ecc. I funzionari della Camera di Commercio e egli Enti citati possono procedere ad ispezioni negli stabilimenti, depositi, magazzini, laboratori e punti vendita nei quali si esercita l’attività imprenditoriale o commerciale.

Prodotti e settori la cui vigilanza spetta anche alle Camere di Commercio

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 27 agosto 2018



 

 


 

Riferimenti normativi

Regolamento di attuazione della direttiva 1999/94/CE concernente la disponibilita' di informazioni sul risparmio di carburante e sulle emissioni di CO2 da fornire ai consumatori per quanto riguarda la commercializzazione di autovetture nuove.

Indicazioni relative all'acquisizione dei dati ex articolo 4 del decreto del Presidente della Repubblica 17 febbraio 2003, n. 84, recante regolamento di attuazione della direttiva n. 1999/94/CE concernente la disponibilita' di informazioni sul risparmio di carburante e sulle emissioni di CO2 da fornire ai consumatori per quanto riguarda la commercializzazione di autovetture nuove.

Condividi questa pagina

- Inizio della pagina -
Il progetto Camera di Commercio di Teramo è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it