Camera di Commercio di Teramo

Marchi e brevetti

Logo CCIAA Teramo
RICERCA ASSISTITA
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Marchi e brevetti

Brevetti e Marchi

L'Ufficio Brevetti e Marchi si occupa di ricevere le domande di deposito di brevetti e i marchi e di fornire informazioni sulla materia brevettuale.

 

Nuova modalità per il deposito
Nuove modalità per il deposito delle domande di brevetto per invenzioni industriali e modelli di utilità, delle domande di registrazione di disegni e modelli, di marchi d'impresa, delle istanze connesse a dette domande e dei rinnovi di marchi (Circolare MISE n. 592 del 27.2.2015; D.M. 26 gennaio 20015; D.M. 24 febbraio 2015)

A decorrere dal 18 maggio 2015 chi intende registrare un marchio d'impresa deve effettuare il deposito della domanda direttamente sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico, Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, (deposito telematico) ovvero avvalersi delle Camere di Commercio I.A.A. che provvederanno alla conversione telematica della domanda cartacea attraverso il sistema on-line del  Ministero dello Sviluppo Economico, Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

In alternativa la domanda può essere inviata, così come previsto dall'art. 1, comma 7, del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 13 gennaio 2010, n. 33 e s.m.i., avvalendosi del servizio postale, con raccomandata con ricevuta di ritorno, direttamente al Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione Generale per la lotta alla Contraffazione  – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi – Via Molise 19 – 00187 Roma; in tal caso si considera data di deposito la data di ricezione da parte dell’Ufficio.
 
 

Brevetto europeo: avvio prima fase nuovo deposito telematico

A partire dal 21 luglio 2014 sarà possibile effettuare il deposito della traduzione in italiano delle rivendicazioni della domanda di brevetto europeo, di cui all'art. 54 del codice della proprietà industriale, e della traduzione in italiano, a scopo di convalida, del testo del brevetto europeo pubblicato, di cui all'art. 56 del codice della proprietà industriale, oltre che nella consueta modalità cartacea anche per via telematica. Il deposito telematico potrà essere effettuato utilizzando l'applicativo predisposto dalla Direzione Generale per la lotta alla contraffazione – UIBM del Ministero dello sviluppo economico, accedendo direttamente dal sito internet www.uibm.gov.it .

 

Marchi: nuova elencazione dei prodotti e servizi

 

Nuova elencazione dei prodotti e servizi al 2017 (sito ufficiale dell'UIBM - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi)

 


Sviluppo/acquisizione di titoli della proprietà industriale

Sul sito dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (http://www.uibm.gov.it/- Area tematica: incentivi alle imprese) è stata attivata una sezione di supporto alle Piccole e Medie Imprese finalizzata ad evidenziare le opportunità di finanziamento e gli incentivi offerti, da istituzioni e organismi nazionali ed internazionali, per attività correlate allo sviluppo/acquisizione di titoli della proprietà industriale esposte per area geografica di riferimento.

 

Codice della Proprietà Industriale - Pubblicato il Regolamento di attuazione

Sulla Gazzetta Ufficiale serie generale n. 56 del 9.3.2010 S.O. n. 48/L è stato pubblicato il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 13 gennaio 2010, n. 33 "Regolamento di attuazione del Codice della Proprietà industriale, adottato con decreto legislativo 10 febbraio 2005, n. 30

Vai al Decreto

 

i nuovi diritti sui brevetti per invenzione industriale e modelli di utilità e sulla registrazione di disegni e modelli


BREVETTI PER INVENZIONI INDUSTRIALI


Diritti di deposito


1) Euro   50,00  
se la descrizione, riassunto e tavole di disegno sono in formato elettronico

2) Euro 120,00  
se la descrizione, riassunto e tavole di disegno sono in formato cartaceo e non superano le 10 pagine

3) Euro 160,00 
se la descrizione, riassunto e tavole di disegno sono in formato cartaceo e superano le 10 pagine, ma non le 20 pagine

4) Euro 400,00 
se la descrizione, riassunto e tavole di disegno sono in formato cartaceo e superano le 20 pagine, ma non le 50 pagine

5) Euro 600,00 
se la descrizione, riassunto e tavole di disegno sono in formato cartaceo e superano le 50 pagine

6) Euro 45,00 
per ogni rivendicazione oltre la decima **

7) Euro 200,00 
per la ricerca (in assenza della traduzione in lingua inglese delle rivendicazioni) **

** Il diritto  per le rivendicazioni punto 6 e per la ricerca punto 7 Tabella "A" invenzioni industriali entrerà in vigore allorquando il Ministero dello Sviluppo Economico avrà emanato apposito decreto ai sensi dell'art. 226 del D.Lgs. 30/2005.


Diritti per mantenere in vita il brevetto d'invenzione oltre il quarto anno

 60,00         5° anno
 90,00         6° anno
120,00        7° anno
170,00        8° anno
200,00        9° anno
230,00      10° anno
310,00      11° anno
410,00      12° anno
530,00      13° anno
600,00      14° anno
650,00      15° anno e successivi fino al ventesimo

 


 Altri diritti

Euro  50,00 trascrizioni di atti relativi ai brevetti d'invenzione, per ogni brevetto.

Euro 100,00 diritti di mora per il ritardo nel pagamento - entro il semestre successivo alla scadenza  

 



BREVETTI PER MODELLI DI UTILITA'

 

Diritti di deposito

1) Euro    50,00  per la descrizione, riassunto e tavole di disegno in formato elettronico

2) Euro  120,00  per la descrizione, riassunto e tavole di disegno in formato cartaceo



Per mantenere in vita il modello di utilità oltre il quinto anno

Euro  500,00 secondo quinquennio

 

Altri diritti

Euro   50,00   Trascrizioni di atti relativi ai modelli di utilità, per ogni brevetto

Euro 100,00   Diritti di mora per il ritardo nel pagamento - entro il semestre successivo alla scadenza

 


REGISTRAZIONE PER DISEGNI E MODELLI


Diritti di deposito

1) Euro 100,00  
diritti di deposito in formato cartaceo di domanda di registrazione per un disegno o modello

2) Euro 200,00  
diritto di deposito multiplo in formato cartaceo

3) Euro 50,00 
diritti di deposito in modalità telematica di domanda di registrazione per un disegno o modello

4) Euro 100,00 
diritti di deposito multiplo in modalità telematica

 

Diritti di proroga quinquennale della registrazione per uno o più disegni o modelli
oltre il quinto anno

 Euro 30,00 secondo quinquennio 

 Euro 50,00 terzo quinquennio

 Euro 70,00 quarto quinquennio

 Euro 80,00 quinto quinquennio

 

Altri diritti
  Euro  50,00    Trascrizioni di atti relativi ai disegni o modelli, per ogni registrazione

  Euro  100,00  Diritti di mora per il ritardo nel pagamento (entro il semestre successivo alla scadenza)

 


 

IMPOSTA DI BOLLO

Dal 26 giugno 2013 l'imposta di bollo è aumentata ad € 16,00


L'articolo 7 bis, comma 3, della legge 24.06.2013 n. 71, di conversione del Decreto legge n. 43/2013, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 147 del 25 giugno 2013, in vigore dal 26 giugno 2013, prevede che le misure dell'imposta fissa di bollo, attualemnte stabilite in € 1,81 ed in € 14,62, siano rideterminate rispettivamente in € 2 ed in € 16. (fonte: http://www.gazzettaufficiale.it/)

 

Nuova modulistica


- Modulistica per il deposito cartaceo dei marchi, brevetti e istanze

 


 


 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Ida Di Matteo
tel. 0861.335261
e-mail: ida.dimatteo@te.camcom.it

 

 


Ultimo aggiornamento: 23 marzo 2017

 


Riferimenti normativi

DECRETO LEGISLATIVO 10 febbraio 2005, n. 30

Codice della proprieta' industriale, a norma dell'articolo 15 della legge 12 dicembre 2002, n. 273. (GU n.52 del 4-3-2005 - Suppl. Ordinario n. 28 )
note: Entrata in vigore del decreto: 19-3-2005
 

Servizi e procedimenti per l'utenza

Riferimenti e contatti

Regolazione del Mercato e Tutela del consumatore
Via Francesco Savini, 48-50, Teramo, Teramo, 64100, Abruzzo, Italia
Struttura di appartenenza: Promozione
Telefono: 0861335261

Condividi questa pagina

- Inizio della pagina -
Il progetto Camera di Commercio di Teramo è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it